nuova caserma dei carabinieri forestali di Lauria

06-10-2017

Un iter partito dalla amministrazione Calcagno alla fine degli anni 90’ e giunto a compimento oggi sotto la Giunta Lamboglia. La nuova caserma dei carabinieri forestali di Lauria è realtà, ed è stata inaugurata nella mattinata di ieri alla presenza di numerose autorità civili, militari e clericali. Un evento che è stato segnato da tre momenti importanti, iniziato con la celebrazione di una santa messa officiata dal Vescovo S.E. Monsingor Vincenzo Orofino e con la deposizione di una corona di fiori presso il monumento ai caduti di Piazza del Popolo. In seguito il taglio del nastro della nuova caserma di Via Provinciale Melara, alla presenza del Primo cittadino Angelo Lamboglia, del Prefetto di Potenza, la Dottoressa Giovanna Cagliostro e del Generale Mustacchi. Una presenza importante sul territorio quella Caserma dei Carabinieri Forestali, in tema di prevenzione e soprattutto legalità, vista la piaga incendi di questa rovente estate e il triste aumento di reati ambientali. Al momento la Caserma di Lauria conta tre unità in forza, sotto la guida del Comandante Antonio Rocco, che però sarà aumentata di due nuove unità a partire già dal mese prossimo. “ Questa Caserma rappresenta il compimento di anni di sforzi e programmazioni da parte delle amministrazioni che mi hanno preceduto, e che oggi prende vita in un contesto storico importante in cui la cultura della legalità segna un obiettivo fondamentale,” ha spiegato il sindaco di Lauria Angelo Lamboglia. “ L’obiettivo è che questa caserma, oltre che rappresentare una risorsa e un riferimento per il territorio, diventi un simbolo di legalità e cultura del territorio e dell’ambiente. Rivolgiamo come amministrazione i nostri migliori auguri di buon lavoro a tutto il Corpo, con la certezza che continueremo nella collaborazione istituzionale a presidio della tutela dell'ambiente, della sicurezza del territorio e del rispetto della legalità”. Numerosa e nutrita anche la partecipazione della popolazione lauriota a questo evento, in segno di vicinanza e sostegno alle Forze dell’Ordine e alle Istituzioni.