Sabato primo Febbraio inaugurazione Dormitorio Caritas” la Casa di Rut,

30-01-2020

Si terrà il primo febbraio alle ore 17,00 a Praia a Mare presso la parrocchia San Paolo Apostolo, la cerimonia di inaugurazione del “Dormitorio Caritas” la Casa di Rut, nella Diocesi di San Marco Argentano – Scalea. A renderlo noto il parroco Don Marco Avenà. La celebrazione sarà presieduta dal cardinale Konrad Krajewski, elemosiniere Apostolico e dal Vescovo della diocesi S.E.Mons. Leonardo Bonanno. La struttura - spiega il parroco - è stata realizzata grazie al Progetto finanziato dalla Caritas Italiana ed ampiamente sostenuto dal vescovo della diocesi di San Marco Argentano S. E Mons. Leonardo Bonanno e dalla Caritas diocesana. Gli spazi - afferma Don Marco - hanno l’obiettivo di costruire un luogo di solidarietà per chi ha una vita difficile, ma soprattutto si vuol generare, uno spazio di accoglienza per gli ultimi della società. Tale progetto concepisce un intervento di manutenzione straordinaria, mediante la definizione di un ambiente autonomamente funzionale da adibire alle specifiche funzioni. La struttura ha 15 posti letto, bagni con docce e servizi, tutti i confort necessari per la persona. E’ già da circa due anni che i volontari della caritas gestiscono anche la mensa parrocchiale dove ogni giorno affluiscono 20 persone per un pasto caldo. La comunità parrocchiale S. Paolo Apostolo è nata il 16 luglio del 1986, la parrocchia copre un territorio di circa 6 kmq, comprensiva di 8 contrade che rendono alquanto arduo il lavoro pastorale. Proprio la presenza della Parrocchia in questa zona periferica costituisce un evento di grande rilevanza civile e sociale per la zona e per tutta Praia essendo diventata negli anni sempre più un considerevole punto di riferimento per l’intera cittadina. La parrocchia e le attività del Dormitorio sono ben strutturate difatti, gli ospiti verranno prima ascoltati dai componenti del centro di ascolto della Caritas parrocchiale dove, si accerterà la loro idoneità, spiegando loro – afferma Don Marco - il regolamento del dormitorio. Il servizio inoltre, offrirà agli stessi un riparo notturno in ambienti sani e confortevoli, non mancheranno ovviamente i servizi igienici; i prevede inoltre – prosegue il prelato di Praia - l’attivazione di un piccolo presidio medico per visite preliminari (effettuate da medici cattolici volontari) e periodiche, oltre. La Caritas Parrocchiale, coordina tutte le iniziative caritative, sia quelle educative che - conclude dunque Don Marco Avenà - quelle di sostegno economico, e si renderà sempre presente in ogni emergenza. “Non dimenticate l’ospitalità: alcuni senza saperlo hanno accolto degli Angeli.”