CUSTODI DELLA NOSTRA STORIA: PASSATO, PRESENTE E FUTURO

24-09-2018

L’Arcidiocesi di Acerenza celebra domenica i 150 anni di Azione Cattolica L’Azione Cattolica Italiana festeggia quest’anno i suoi 150 anni di storia da raccontare e da celebrare, che si intrecciano con la vita e le esperienze di migliaia di uomini e donne che in questo lungo periodo hanno lavorato con passione e fedeltà, servendo la Chiesa e contribuendo a costruire il Paese in cui viviamo. L’importante anniversario viene celebrato anche dall’Arcidiocesi di Acerenza con un evento dal titolo “Custodi della nostra storia: passato, presente e futuro” in programma domenica 23 settembre a partire dalle 15 e 30 all’interno del Museo Diocesano. Filo conduttore della manifestazione il messaggio di Papa Francesco, rivolto ai volontari dell’Azione Cattolica, “ a sentire forte dentro di voi la responsabilità di gettare il seme buono del Vangelo nella vita del mondo”. Ad aprire i lavori della giornata Sua Eccellenza monsignor Francesco Sirufo, arcivescovo di Acerenza, a seguire Donatina Telesca, presidente Diocesana dell’Azione Cattolica che relazionerà su “cosa ereditiamo da questi 150 anni e come vogliamo custodirli nella nostra Arcidiocesi”e il professor Franco Miano, già presidente nazionale dell’associazioneche interverrà sul tema ”A 150 anni dalla nascita dell’Ac, ha ancora senso l’Azione Cattolica?”. Alle 17 la tavola rotonda sul tema “L’AC Diocesana tra passato, presente e futuro” con le testimonianze e i racconti di chi attualmente e in passato ha ricoperto l’incarico di delegatoregionali e di responsabili diocesano dell’Azione Cattolica. Alle 18 spazio alle parrocchie e aseguire le conclusioni di monsignor Antonio Cardillo, assistente unitario AC Diocesana di Acerenza. Nel corso del pomeriggio non mancheranno intermezzi musicali curati dall’ “Accademia Ducale Centro studi Musicali” di Pietragalla e momenti di animazione dei ragazzi dell’Azione Cattolica. Acerenza 21 settembre 2018