Inchiesta Basilicata, legali Pittella: ricorreremo in Cassazione"Nostro assistito estraneo ai fatti". Confermati i domiciliari

20-07-2018

Potenza, 20 lug. – In una nota diffusa pochi minuti fa, i legali del Presidente della Regione Basilicata Marcello Pittella, gli avvocati Emilio Nicola Buccico e Donatello Cimadomo, restano fermi nell’intenzione di dimostrare la totale innocenza del loro cliente e di ricorrere in Cassazione una volta conosciute le motivazioni della bocciatura di ricorso da parte del riesame. “Crediamo nell’estraneità del nostro assistito e, pertanto, conosciute le motivazioni, proporremo ricorso per cassazione”. Ricordiamo che stamane il Tribunale del Riesame di Potenza ha confermato gli arresti domiciliari per il governatore lucano, indagato nell’inchiesta della Procura di Matera e della Guardia di Finanza sulla sanità lucana.


askanews