Si chiude oggi a Maratea “Anima e cibo”

30-12-2017

Si avvia a conclusione la prima edizione di “Anima e Cibo – Percorsi di benessere lucano”, la kermesse di promozione e marketing territoriale andata in scena nell’incantevole cornice di Piazza del Gesù a Fiumicello di Maratea. L’evento è stato organizzato in vista del Capodanno Rai da quattro associazioni onlus: Monna Lisa Museum, Lucania Cuore, CSR Rimedi Centro Studi di Medicina integrata, Basilicata a Way of Living, e del pluripremiato chef a stelle e strisce di origini lagonegresi Luigi Diotaiuti. Per cinque giorni si sono alternati scrittori, giornalisti, chef, personaggi del mondo della tv e dello spettacolo. Giovedì è stata la volta di Angelo Mellone, capostruttura e dirigente Rai che ha presentato il suo lavoro “La stella che vuoi”, della talentuosa designer Damiana Spoto, che ha raccontato la storia del successo delle sue borse “Le 4uadre”, frutto del sapiente mix tra artigianato di qualità e l’arte, e poi ancora dell’esperto di street food e inviato della trasmissione televisiva “La prova del Cuoco”, Giuseppe “Peppone” Calabrese. In chiusura di serata i “Freschi Lazzi e Spilli” hanno allietato il pubblico con una performance musicale. Ieri, invece, protagonisti della giornata sono stati Dora Albanese con il suo romanzo “La Scordanza”, il conduttore radiofonico e televisivo Savino Zaba, autore di “Parole parole…alla Radio”, la giornalista Angela Altomare e lo chef materano Francesco Abbondanza. La serata è stata animata dalla “Santarsieri Band”, gruppo musicale ufficiale di “Casa Sanremo”. Oggi , infine, grande protagonista sarà ancora la cucina della Basilicata con Mariangela Petruzzelli, che spiegherà i retroscena del suo consolidato format “Miss Chef”, ideato per scovare nelle cucine più prestigiose d’Italia e del mondo la regina dei fornelli, e Paola Aranci, chef privata del sindaco di New York, Bill De Blasio, originario di Grassano. Il pomeriggio si aprirà con il gelato baby cooking show a cura di Giovannino Fittipaldi, di Castelluccio Inferiore, che tenterà i più golosi con le sue specialità fredde. Spazio, poi, ad una tavola rotonda che vedrà la partecipazione di Antonello De Santis, presidente di Rete Turismo Italia Jonica, del direttore dell’Apt Basilicata, Mariano Schiavone, e di Antonio Minonne, della segreteria del sindaco di Matera, che nel 2019 sarà capitale europea della cultura. Nel corso della manifestazione, alla quale hanno preso parte sindaci e amministratori dei vari Comuni partner, sono stati organizzati anche workshoop con estratti di piante officinali tenuti dalla naturopata e specializzata in terapie olistiche Mariapia Scalzo in collaborazione con l’azienda Evra. “È stato un grande successo, un’esperienza che è andata al di là delle più rosee aspettative, sicuramente un format da ripetere e replicare, magari portandolo in giro insieme con le prossime edizioni del Capodanno di Rai 1 che continueranno ad attraversare la Basilicata”, ha dichiarato soddisfatta l’ideatrice della manifestazione, la responsabile del “Monna Lisa Museum” di Lagonegro Donata Manzolillo. Maratea 30 novembre 2017