Anticorruzione, se ne parla il 5 dicembre in un seminario di GdF e Regione

30-11-2017

Nell’occasione sarà approfondito il tema relativo alla dimensione nazionale e internazionale della corruzione e alla sua prevenzione, nonché quello relativo al nuovo codice dei contratti pubblici tra legalità, trasparenza e vigilanza Il Comando Regionale della Guardia di Finanza ha organizzato, in collaborazione con la Regione Basilicata, il seminario su “La prevenzione ed il contrasto alla corruzione e la nuova disciplina degli appalti pubblici” che si terrà martedì 5 dicembre, a partire dalle 9.30 per concludersi alle 13.30, a Potenza presso l’Auditorium del Conservatorio “Gesualdo da Venosa”. Sarà questa l’occasione per approfondire il tema relativo alla dimensione nazionale e internazionale della corruzione e alla sua prevenzione, nonché quello relativo al nuovo codice dei contratti pubblici tra legalità, trasparenza e vigilanza. Porteranno i saluti il generale Antonio De Nisi, comandante regionale Basilicata della Guardia di Finanza, che modererà i lavori, Marcello Pittella, presidente della Regione Basilicata e Nicola Valluzzi, presidente della Provincia di Potenza. Introdurrà i temi del seminario Armando D’Alterio, procuratore generale presso la Corte d’Appello di Potenza. Francesco Basentini, procuratore capo f.f. della Repubblica presso il Tribunale di Potenza interverrà sul “Sistema repressivo della corruzione”. Seguirà il generale Gaetano Scazzieri, comandante del Nucleo Speciale Anticorruzione della Guardia di Finanza, con una relazione sulla “Dimensione internazionale e nazionale della corruzione e la sua prevenzione. Il ruolo della Guardia di Finanza”, mentre il generale Cristiano Zaccagnini, ufficiale della Guardia di Finanza presso l’Autorità Nazionale Anticorruzione, si soffermerà sul “Nuovo codice dei contratti pubblici tra legalità, trasparenza e vigilanza”. Subito dopo, interverrà Donato Del Corso, segretario generale della giunta regionale di Basilicata sul “Nuovo ruolo del responsabile della corruzione e della trasparenza (Rpct) alla luce degli interventi normativi”; infine, Oreste Lo Pomo, caporedattore della sede regionale Rai di Basilicata, illustrerà “Il ruolo dei mass media nell’ambito delle prevenzione della corruzione”. A conclusione dei lavori sarà rilasciato a ciascun partecipante il relativo Attestato di partecipazione.