Maratea: denunciate due persone di nazionalita' straniera dalla polizia locale .

22-07-2017

Il furto di un telefonino, avvenuto ieri 20 luglio 2017 sulla spiaggia di Castrocucco, ha originato l’intervento della Polizia Locale di Maratea. Sul posto è intervenuto il personale della Polizia Locale che, ascoltate le testimonianze dei presenti, hanno intercettato due persone. Nelle concitate fasi di intervento che, tra l’altro, sono state compiute con la piena collaborazione di persone presenti sul posto e con l’aiuto degli operatori commerciali della zona, il telefonino rubato, quasi certamente, è stato buttato nella folta vegetazione che circonda l’area e quindi non è stato rinvenuto. Due persone, però, sono state fermate per l’identificazione in quanto prive di documenti d’identità. Le persone, dedite all’abusivo commercio ambulante, di nazionalità bengalese, sono state foto-segnalate, denunciate a piede libero, multate in via amministrativa e la merce posta sotto sequestro. Le complesse operazioni di identificazione e di foto-segnalamento sono state compiute, sotto la guida del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Lagonegro e con la piena ed ormai collaudata collaborazione dei militari della Compagnia Carabinieri di Lagonegro e con l’Ufficio Immigrazione della Questura di Potenza. Maratea, 21 luglio 2017 Il Comandante della Polizia Locale di Maratea Cap. Dott. Francesco Fiorenzano