Lacorazza - Interrogazione stato attuazione L.R.2-2017 e sospensione attività operai

19-04-2017

“Con l’interrogazione depositata in data odierna si chiede di conoscere da parte dell’Assessore Franconi se ad oggi è stata trasmessa ai sensi dell’art.4 comma 6 della L.R.2/2017, in vigore dal 17/01/2017, la prima relazione trimestrale con cui si riferisce alla Giunta regionale ed alla competente Commissione consiliare sull’andamento del riordino del SSR nonché sui risultati effettivamente conseguiti, e contenente eventuali proposte di interventi, misure gestionali ed azioni organizzative. Se si ritiene opportuno che i provvedimenti in materia di personale, che l’art.5 della L.R.2/2017 demanda ai Direttori generali delle Aziende sanitarie ed ospedaliere entro 180 giorni dall’entrata in vigore della legge, tengano conto di quanto contenuto nelle suddette relazioni trimestrali, e che vengano adottati solo a seguito di utili indicazioni che potrebbero emergere da competenti audizioni di rappresentanze sindacali, operatori sanitari ed amministratori locali circa l’impatto che il riordino ha avuto sul sistema sanitario in questi mesi. Infine le motivazioni del perdurare della carenza di organico lamentata in una nota a firma del Responsabile f.f. U.O.C. Anestesia e Rianimazione dell’Ospedale di Villa D’Agri, dott. N. Scaccuto, che ha portato alla sospensione a partire dalla 18/04/2017 dell’attività chirurgica sia d’elezione che d’urgenza presso l’Ospedale di Villa D’Agri, e quali iniziative intende intraprendere al fine di ripristinare in tempi brevi le suddette attività”.


Rocco PAPPALARDO C. R. della Basilicata